Stampa

Serie A: da Udine il Valpo torna con 5 punti

Scritto da Uff. stampa. Postato in Notizie serie A

Etcheverry calcia Rauch pE' un altro risultato netto quello che porta il Santamargherita sempre più vicino ai playoff.
Udine ci crede, vuole allungare sul campo di casa la striscia di vittorie che ha portato la squadra a recuperare punti nelle ultime domeniche, ma fin da subito si trova a dover giocare in difesa, schiacciato dalla pressione degli uomini di Zanella che non tardano più di tre minuti a varcare la linea di meta avversaria.


Il buono stato del campo permette un gioco veloce e dopo una serie di scambi tra i trequarti Filippini passa palla ad Etcheverry che vede la traiettoria per calciare il pallone verso l'area di meta. Saccomani sull'ala brucia il proprio diretto avversario, recupera l'ovale sul rimbalzo e trova modo di convergere ancora un po' verso i pali prima di segnare.
I giallorossi sono in forma, hanno voglia ed energia e ad ogni ripartenza avvertono il prurito di chi non vede l'ora di avere un'altra occasione per spingersi di nuovo in là. Tengono alta la pressione, giocano al limite del fuorigioco, e qualche volta anche oltre. La foga consegna in questo modo agli avversari due occasioni di cercare i pali da punizione e Della Rossa, già Campione d'Italia lo scorso anno con il Mogliano, non sbaglia.
La distanza si accorcia sul 6 a 7, ma anche in questa fase il gioco resta nettamente in mano al Valpolicella che, non a caso, impiega solo altri 3 minuti per tornare ad allungare con una meta schiacciata da Pivetta che corona la spinta del pacchetto di mischia da touche.
Sono ancora un paio di punizioni – per le quali Fraccaroli viene punito con un cartellino giallo – a dare ai padroni di casa l'occasione di tornare in partita, ma i piazzati non vanno a segno, mentre il Santamargherita ben prima della chiusura del tempo, verso il 32' trova modo di fotocopiare la precedente azione, sempre con Pivetta, ancora una volta spingendo gli avversari dentro alla propria area di meta da touche. 6 a 19.
Al ritorno in campo dopo la pausa l'Udine investe nel tentativo di reagire e ribaltare la situazione, ma il Valpo difende e placca bene e, mentre gradualmente inserisce in partita tutta la panchina, amministra il vantaggio. Al 12' un piazzato di Etcheverry porta la squadra oltre al doppio break, con 16 punti di vantaggio sugli avversari, e al 25' è Carraro, giovane pilone entrato al 15', a farsi trovare schierato tra i centri, ricevere il passaggio del mediano di mischia Musso e tagliare di potenza la linea di difesa avversaria per schiacciare la quarta meta della giornata.
Col risultato finale di 6 a 29 il Valpolicella torna a casa sempre più ancorato alla zona alta della classifica e, considerando che l'Accademia Federale non è candidabile, è al momento tra le quattro squadre più vicine ai playoff per l'Eccellenza.
"Con il campo in buone condizioni – dice il vicepresidente del Club, Giordano Massalongo – siamo riusciti ad impostare il nostro gioco e a portare a casa il risultato senza che l'esito della partita fosse mai in dubbio."

RISULTATO: 6-29 (6-19)
RUGBY UDINE 1928: Zorzi, D'Anna (1' st Marconato), Picogna, Della Rossa, Conti, Bombonati (25' st Barella), Curtolo, Macor, Giannangeli, Di Pietro (8'st Lorenzon), Montani, Avoledo (1'st Dri), Taddio (5'st Wachsmann), Corbanese (1'st Venier) Copetti (1'st Montorfano).
A disposizione: Lentini.
Allenatore: Teghini

SANTAMARGHERITA: Etcheverry, De Leo (22' st Pacchera), Venturini (25' st Zardini), Roman, Saccomani, Damoli, Musso, Fraccaroli (28' st Cimetti), Pivetta, Previato (6'st Plano), Filippini, Fratalocchi (15' st Nicolis), Momi (15' st Carraro), Frapporti (30'st Ferraro), Ferrari (22'st Brancalion),
Allenatore: Zanella

MARCATORI:
Primo tempo:
3' Meta Saccomanni tr Etcheverry (0-7),
9' CP Della Rossa (3-7),
13' CP Della Rossa(6-7),
16' Meta Pivetta tr Etcheverry (6-14),
32' Meta Pivetta (6-19).
Secondo Tempo:
12' CP Etcheverry (6-22),
25' Meta Carraro tr Etcheverry (6-29).

ARBITRO:
Sgardiolo (Treviso)
NOTE:
Cartellini gialli: 28' Fraccaroli (Valpolicella)

ALTRI RISULTATI DELLA GIORNATA:
Pro Recco v L'Aquila Rugby 1936, 19 – 19 (2-2)
Cus Verona v Rugby Colorno, 36 – 26 (5-0)
Aeroporto di Firenze Rugby 1931 v Rubano Rugby, 11 – 24 (0-4)
Romagna RFC v Lyons Piacenza, 33 – 71 (1-5)
Rugby Banco di Brescia v Accademia FIR, 14 – 14 (2-2)

CLASSIFICA:
L'Aquila Rugby 1936 punti 67; Accademia FIR punti 54; Lyons Piacenza punti 53; Recco punti 50; Valpolicella punti 49; Cus Verona punti 47; Rugby Colorno punti 40; Rugby Banco di Brescia punti 30; Udine punti 26; Rubano punti 20; Firenze 14; Romagna punti 7.

PROSSIMO TURNO: domenica 23 marzo 2014
Colorno – Recco; Rubano – Cus Verona; Accademia FIR – Romagna; Valpolicella – Brescia; L'Aquila Rugby – Udine; Lyons Piacenza – Firenze.